Impresa Portuale Magazzini Generali

Profilo aziendale

  • I Magazzini Generali di Palermo nascono, sotto forma di consorzio, nel 1923 sulla scia di organizzazioni simili nate in Europa e poi sviluppatesi in Italia a partire dalla seconda metà del XIX secolo in prossimità di scali marittimi e ferroviari allo scopo di agevolare l’immagazzinamento, la distribuzione e la logistica delle merci nazionali ed estere.

Nel corso del tempo la società si trasforma in società cooperativa a responsabilità limitata, forma che attualmente riveste, con la rappresentanza di un Presidente coadiuvato da un c.d.a. formato da 3 membri.

Oggi la Magazzini Generali è titolare di concessione demaniale della durata di anni venti, dell’area portuale che insiste sul Molo Trapezoidale del porto di Palermo cui è direttamente collegata per mezzo di un varco doganale per l’accesso diretto delle merci dalla banchina ai Magazzini.

 

Settori operativi

  • La società ha per oggetto la erogazione di servizi finalizzati alla movimentazione ed allo stoccaggio di merci solide e liquide nazionali, nazionalizzate ed estere. Offre inoltre servizi di supporto allo sdoganamento, magazzino IVA e di custodia temporanea.

Forte della propria esperienza pluridecennale, l’azienda indirizza la propria azione di marketing verso agenzie marittime, spedizionieri e aziende che si occupano direttamente dell’import e dell’export delle proprie merci. Sono inoltre compresi nell’elenco dei clienti coloro i quali necessitano di assistenza ad operazioni di carico scarico, sdoganamento, svuotamento di container, custodia dei mezzi e grouppage. I Magazzini Generali gestiscono inoltre un terminal per la guardiania e la custodia dei mezzi della società Tirrenia provenienti da Napoli e Cagliari, gestendo una biglietteria per il polizzamento dei mezzi commerciali.

  • Per il conseguimento dei propri scopi sociali la missione della società è stata orientata alla soddisfazione delle esigenze dei clienti, potenziando i processi basilari per la garanzia della qualità dei servizi offerti.
  • Qualità, convenienza, puntualità e correttezza sono i cardini sui quali si basa la strategia di attenzione e centralità del cliente che la società intende perseguire.
  • La società è iscritta a Confindustria e ad Assologistica ed è socia della Rete Zefiro in uno alla OSP srl, nonché socia della GESP ( Gestione Servizi Portuali).

Certificazioni e qualifiche

  • La società è in possesso della certificazione ISO 9001, nonché dell’attestazione del RINA
  • Tutti i servizi erogati e l’attività svolta risultano coperti da garanzie assicurative appositamente stipulate con le principali compagnie operanti nel settore grazie alla consulenza di primaria società di broker.

Lo stabilimento

  • La struttura per la gestione delle merci si estende su una superficie complessiva di circa 28.000 metri quadrati.
  • Di questi circa 7.000 metri quadrati, di cui 2.000 metri coperti e 5.000 esterni, sono destinati all’attività di deposito franco, ai sensi degli artt. da 1766 a1797 c.c., giusta autorizzazione del Ministero dell’Industria per il tramite della Camera di Commercio.
  • L’ulteriore spazio di circa 21.000 metri quadrati è utilizzato per l’attività nazionale

Di questi spazi circa 6.000 metri quadrati sono destinati a capannoni ad uso deposito, mentre i restanti 15.000 metri quadrati sono di spazi esterni.

  • All’interno degli spazi sono allocate cisterne per stoccaggio di liquidi per una capacità di 10.000 tonnellate.

Le cisterne sono direttamente collegate a mezzo di pipe-line alle bocche di immissione posizionate nella banchina Sammuzzo del porto di Palermo.

  • Tutta l’area è sottoposta a videosorveglianza continua con sistema di allarme collegato alle forze dell’ordine. E’ altresì garantito un servizio di guardiania armata sia diurna che notturna.
  • Nell’ottica di una migliore integrazione dei propri servizi e e con l’intento di integrarsi maggiormente alle esigenze di sviluppo dei piani industriali del territorio è prevista l’acquisizione di nuovi punti di stoccaggio nelle aree industriali di Termini Imerese e Carini.

La dotazione di mezzi e macchine

  • La società dispone, per lo svolgimento dei servizi offerti dispone di un vasto parco mezzi e di personale addetto altamente qualificato.

I mezzi attualmente in possesso sono di seguito elencati:

  1. 3 trattori portuali;
  2. 1 carrello elevatore da t 1,8;
  3. 3 carrelli elevatori da t 2,5;
  4. 1 carrello elevatore da t 3,0;
  5. 1 carrello elevatore da t 3,5;
  6. 1 carrello elevatore da t 5,0;
  7. 1 carrello elevatore da t 12,00;
  8. 1 carrello elevatore da t 28,00;
  9. 1 carrello elevatore da t 32,00;
  10. 1 carrello elevatore da t 40,00;
  11. 1 carrello elevatore da t 45,00;
  12. 8 semirimorchi.

Il personale

  • Il personale attualmente in forza alla società è rappresentato da n. 17 unità, di cui n. 6 addetti ai servizi amministrativi e n. 11 operatori qualificati.
  • L’azienda si avvale inoltre di una consulenza continua in campo tecnico, informatico e legale avendo stipulato contratti di collaborazione con altrettanti professionisti.

Principali clienti e partners operativi

  • Nei settori in cui opera l’azienda vanta tra i propri clienti e partners le seguenti aziende e società:
  • Tirrenia CIN di Navigazione;
  • Grandi Navi Veloci S.p.A.;
  • OSP Operazioni e Servizi Portuali srl;
  • DHL Supply Italy s.p.a.;
  • Manto Shipping;
  • Agenzia Marittima Isidoro e Vittorio Meli;
  • Agenzia Marittima S. Tagliavia & Co s.r.l.;
  • Chimica Noto srl.
  • PET ( Palermo Euro Terminal).

Ultime attività ed operazioni eseguite

  • Collaborazione con agenzie marittime operanti all’interno di Fincantieri.
  • Stoccaggio di merci e materiali utilizzati per la trasformazione della MN Royal Caribbean “Century” presso Cantieri Navali di Palermo.
  • Stoccaggio merci e materiali realizzazione piattaforma petrolifera Castoro & presso Cantieri Navali di Palermo.

Lascia un commento

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Linkedin