BioCluster, Giornata mondiale dello Yoga a Palermo e Milano

Expo. YogaDay  a Milano e Palermo al Cluster BioMed
Expo. YogaDay a Milano e Palermo al Cluster BioMed

Si terrà anche Palermo, domenica 21 giugno, la Giornata mondiale dello Yoga promossa dalle Nazioni unite. Teatro dell’iniziativa sarà l’Officina delle idee al Porto, spazio Cluster BioMediterraneo nel capoluogo siciliano. Lo YogaDay sarà infatti di scena all’Expo, con il tema “L’energia per la vita che riconnette il mondo, diffonde la pace e nutre il Pianeta”. E uno degli incontri organizzati dalla Fondazione mondiale Sahaja Yoga a Milano si svolgerà al BioCluster gestito dalla Regione Siciliana, che propone l’iniziativa in contemporanea anche a Palermo. Nel capoluogo dell’Isola l’incontro si terrà dalle 19 alle 21 in via Calata dei marinai al Porto. L’ingresso è gratuito.

L’obiettivo è di celebrare l’unione dei popoli e di tutte le culture del mondo, attraverso l’energia per la vita, tema portante dell’Esposizione universale. “In pochi sanno che yoga significa unione – spiegano gli organizzatori – Non si tratta quindi di una pratica che ci isola dal resto del mondo, ma anzi di un’esperienza individuale e collettiva che ci riconnette attraverso l’energia che risiede dentro di noi, autentica energia per la vita universale”.

“Musica&Meditazione” sarà l’occasione per affacciarsi a una disciplina con una tradizione di oltre seimila anni: ritrovare pace e armonia, stare qualche minuto senza pensieri, sperimentare semplici meditazioni guidate  accompagnate da scale musicali, “ripulire” i centri energetici sottili dentro di noi (i chakra) e raggiungere uno stato di equilibrio e benessere a livello fisico, mentale ed emozionale. Si potrà inoltre assistere all’esecuzione di alcuni canti della musica tradizionale indiana. Non saranno praticate particolari posizioni yoga, si potrà quindi assistere e partecipare stando semplicemente seduti, completamente rilassati e ricaricati dal benefico nutrimento della propria energia interiore. Previsti anche uno spazio libri e  l’angolo “rinfreschiamoci: decoriamo le nostre mani con l’henné”.

Il 21 giugno è stato dichiarato Giornata mondiale dello yoga dall’Assemblea generale dell’Onu, nel dicembre scorso, per accrescere la consapevolezza dei vantaggi di questa antichissima tradizione. Quello di domenica sarà quindi il primo YogaDay interplanetario. Sono previste iniziative in oltre venti città italiane, dagli incontri immersi nella natura ai gazebo nelle piazze, dalle partecipazioni a fiere e manifestazioni alle attività organizzate ad hoc in strutture pubbliche e private.

L’incontro al porto di Palermo è organizzato dall’associazione culturale no profit Sahaja Yoga Sicilia in collaborazione con il consorzio Think Tank Team, sponsor ufficiale del Cluster BioMediterraneo a Expo 2015. Per ulteriori informazioni: 339.6319454, info@sahajayogasicilia.it e www.thinktankteam.it .

Negli spazi del BioCluster a Milano si terranno tre momenti di “Musica&Meditazione” alle 11.30, alle 17.30 e alle 19.30. Sul palco saliranno i Nirmalights, un gruppo internazionale di ragazzi che diffondono i valori della gioia e dell’unione tra le persone attraverso la musica indiana e i workshop di meditazione guidata. Sarà inoltre attivo tutto il giorno uno stand che permetterà ai visitatori dell’Expo di provare l’esperienza della “Realizzazione del Sé”, cioè il risveglio spontaneo della propria energia interiore.

Sahaja yoga (dal sanscrito, “yoga spontaneo”) è un metodo di meditazione sviluppato da Shri Mataji Nirmala Devi in India a partire dal 1970, oggi praticato in oltre cento Paesi del mondo e scelto come partner ufficiale del “Centro per la Pace” dell’Unesco. Per maggiori informazioni: www.sahajayoga.it/.

Lascia un commento

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Linkedin